header

 

 

 

 

 

 

 

Calendario Eventi
<<  Ottobre 2017  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
      
  3  8
  9101315
16171819202122
23242526272829
3031     
Il CSV dei Due Mari è su Facebook!
Cittadini, per esempio
Microazioni di Formazione 2017
Bacheca del volontariato
Area riservata



Home Page Servizi Promozione Scuola & Volontariato anno scolastico 2017-2018

Scuola & Volontariato anno scolastico 2017-2018

Il Centro Servizi al Volontariato dei Due Mari promuove l’incontro tra studenti e mondo del volontariato attraverso l’iniziativa “Fare volontariato è buona idea!”.PV_SCUOLE_Vol_Buona_Idea

 OBIETTIVI:

L’iniziativa NON è finalizzata a reclutare i ragazzi come volontari, bensì a far conoscere loro da vicino le realtà di impegno solidale e offrire l’opportunità di vivere concrete esperienze di partecipazione civica insieme ai volontari.

Attraverso l’attivazione di sinergie educative tra scuola e realtà associative, per il tramite e con il coordinamento del CSV, si intendono promuovere tra i ragazzi prospettive, visioni, esempi e testimonianze che siano fonte di ispirazione positiva nel loro percorso esistenziale.

DESTINATARI:


Studenti delle quarte classi delle scuole secondarie di secondo grado

 ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO:

L’attività sarà presentata ai ragazzi nell’ambito di un apposito incontro divulgativo e informativo in plenaria rivolto alle classi che la Scuola deciderà di coinvolgere. L’incontro, della durata di 1 ora circa, sarà realizzato possibilmente a scuola, in aula magna o altro spazio idoneo a ospitare più classi, in orario curriculare, e sarà organizzato e condotto dagli operatori del CSV.

Il percorso proseguirà in orario extracurriculare con gli studenti che avranno deciso di aderire alla proposta e si articolerà come segue:

-          Sensibilizzazione, formazione di base e orientamento in aula (6 ore circa)[1]

-          Esperienze di volontariato presso le realtà associative (minimo 10 ore)

-          Incontro di verifica e condivisione delle esperienze in aula (1 ora circa)

Il percorso si svolgerà nell’arco dell’anno scolastico secondo un calendario che verrà successivamente concordato.

Su richiesta della Scuola, le fasi extracurriculari possono essere sviluppate anche nel periodo estivo.

 NUMERO DI PARTECIPANTI:

Dopo l’incontro di presentazione in aula magna, il percorso sarà aperto a un massimo di 30 studenti.

Le domande di partecipazione verranno accolte secondo l’ordine cronologico di presentazione.[2]

 LINEE OPERATIVE E RUOLI DEGLI ENTI COINVOLTI:

Sarà cura della Scuola:

  • individuare un docente referente e le classi coinvolte (possibilmente quarte);
  • garantire uno spazio adeguato e un’ora di tempo scolastico per realizzare l’incontro di presentazione iniziale;
  • riconoscere i crediti formativi esterni commisurati all’impegno che sarà documentato dal C.S.V. attraverso la tenuta del registro individuale delle ore e il rilascio di un apposito attestato di partecipazione.

Sarà cura del Centro Servizi al Volontariato:

  • raccordarsi con il docente referente nonché organizzare e realizzare l’attività nelle sue varie fasi;
  • individuare una location idonea allo svolgimento dei laboratori propedeutici;
  • garantire a suo carico la copertura assicurativa prevista dalla normativa vigente per la responsabilità civile verso terzi e contro infortuni e malattie connessi allo svolgimento di attività di volontariato;
  • coinvolgere le realtà associative del territorio disponibili ad ospitare e accompagnare gli studenti in relazione alle esperienze di servizio attivo;
  • rilasciare agli studenti partecipanti le attestazioni idonee al riconoscimento dei crediti formativi.


[1] Contenuti di massima dei laboratori propedeutici: cos’è il volontariato: percezioni, motivazioni, carta dei valori, brevi cenni sulla normativa; ascolto attivo e comunicazione efficace; relazione d’aiuto; lavoro di gruppo; bene comune e cittadinanza attiva. I contenuti sono indicativi e potranno subire variazioni o integrazioni in base alle aspettative e ai bisogni formativi del gruppo dei partecipanti.

Metodologie: ai ragazzi sarà proposto di lavorare in modo interattivo e partecipato, favorendo l’apprendimento esperienziale attraverso l’uso di simulazioni, esercitazioni, giochi, ecc.

[2] Le modalità di presentazione delle domande saranno comunicate agli studenti durante l’incontro divulgativo a scuola.

 

Per informazioni e adesioni le scuole possono contattare l'Area Promozione  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. tel. 0965-324734

Scarica la proposta in pdf


 

 

 

logo-csvnetlogo-csv-catanzarologo-csv-cosenzalogo-csv-crotonelogo-csv-vibologo-coge-calabria