Voluntary tour – Un cortometraggio per la promozione del volontariato

In un’ottica di promozione del volontariato attraverso formule semplici, immediate e al contempo incisive, il CSV dei Due Mari ha pensato di realizzare un cortometraggio, della durata di circa 40 minuti, per raccontare la nostra terra attraverso le voci, gli sguardi e i gesti di tutti quei volontari che quotidianamente la abitano, impegnandosi a valorizzarne le infinite risorse e potenzialità.

Il cortometraggio, che verrà realizzato sotto la regia di Med Media, ove possibile sarà presentato pubblicamente in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato e successivamente messo nella disponibilità delle singole associazioni.

Il tema del viaggio sarà il file rouge di questo storytelling sulla nostra terra, sulle sue ferite e sulle sue bellezze. Un viaggio che racconterà la nostra provincia a partire dall’area ionica per approdare a quella tirrenica, passando attraverso la città di Reggio Calabria.

Questo percorso di ri-scoperta dei “nostri” luoghi si realizzerà attraverso il contributo di voi volontari. Fare volontariato, infatti, mette in connessione il singolo con la comunità; pone al centro del discorso il bene comune, che è proprio ma anche di altri; fa luce sulle risorse, materiali ed immateriali, di un territorio; apre una finestra sul futuro e promuove un atteggiamento costruttivo di fronte ai problemi ed alle difficoltà.

In altri termini il volontariato avvicina i cittadini ai propri territori e li stimola a vedere in questi, i tanti fattori sui quali investire per migliorare la propria e la altrui condizione di vita.

I volontari saranno quindi chiamati ad essere testimoni dei luoghi che racconteranno prima ancora che della loro esperienza di servizio. Il focus sarà infatti sulle emozioni, le storie, le speranze e i legami che in quegli stessi luoghi hanno preso e prendono forma, trasformando così uno spazio fisico in un posto denso di significati, ricordi, ma anche di progetti e visioni.

I luoghi oggetto della narrazione, più che singoli comuni o specifici siti, saranno dei “luoghi diffusi” (a titolo di esempio: il mar Ionio, l’Aspromonte, la piana di Gioia Tauro, …) con l’intento di recuperare e comunicare la dimensione del “sentirsi parte” di un qualcosa di più grande e di condiviso con altri che, seppur distanti e non conosciuti, scelgono come noi di investire in questa terra.

Su tali premesse vi invitiamo dunque a manifestare il vostro interesse a partecipare alle riprese del cortometraggio nei modi, nei tempi e nei luoghi che verranno successivamente stabiliti anche sulla scorta di considerazioni ed esigenze tecniche. Le riprese richiederanno presumibilmente ad ogni associazione una disponibilità di qualche ora per una-due giornate. Per manifestare il vostro interesse sarà sufficiente compilare l’apposita scheda che troverete in allegato alla presente comunicazione e sul nostro sito web e farla pervenire presso i nostri uffici entro il 20 settembre 2019.

La manifestazione di interesse ha carattere esplorativo e non vincola l’associazione a partecipare all’attività. L’adesione definitiva e l’impegno a prendere parte alle riprese verranno formalizzati solo a seguito di un incontro esplicativo in cui lo staff di CSV meglio illustrerà l’idea, il programma di lavoro e i termini della partecipazione alle associazioni che hanno manifestato interesse.

Le riprese prenderanno presumibilmente avvio nei primissimi giorni di ottobre e si concluderanno nel mese di novembre.